The Italian Lockpickers Club
https://tilc.info/forum/

Il LockPicking come Hobby
https://tilc.info/forum/viewtopic.php?f=2&t=29
Page 1 of 1

Author:  Silente [ 19 Sep 2008, 21:24 ]
Post subject:  Il LockPicking come Hobby

Lo Staff tiene a far conoscere l'arte del lockpicking solo a scopo informativo da usare dentro le proprie mura domestiche. Noi non ci riteniamo responsabili delle vostre azioni, vi possiamo solo consigliare di usare il lockpicking come HOBBY e non scopo illegale, quindi punibile da legge.

Vi rendiamo partecipi delle leggi italiane che regolano questo sport:
_________________________________________________________
CODICE PENALE


LIBRO TERZO
Delle contravvenzioni in particolare

Titolo I
Delle contravvenzioni di polizia
Capo I
Delle contravvenzioni concernenti la polizia di sicurezza
Sezione III
Delle contravvenzioni concernenti la prevenzione di talune specie di reati


§ 5 - Delle contravvenzioni concernenti la prevenzione di delitti contro il patrimonio


Art. 707. Possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. (1)
Chiunque, essendo stato condannato per delitti determinati da motivi di lucro, o per contravvenzioni concernenti la prevenzione di delitti contro il patrimonio, o per mendicità, o essendo ammonito o sottoposto a una misura di sicurezza personale o a cauzione di buona condotta, è colto in possesso di chiavi alterate o contraffatte, ovvero di chiavi genuine o di strumenti atti ad aprire o a sforzare serrature, dei quali non giustifichi l'attuale destinazione è punito con l'arresto da sei mesi a due anni.


Art. 710. Vendita o consegna di chiavi o grimaldelli a persona sconosciuta. (2)
Chiunque fabbrica chiavi di qualsiasi specie, su richiesta di persona diversa dal proprietario o possessore del luogo o dell'oggetto a cui le chiavi sono destinate, o da un incaricato di essi, ovvero, esercitando il mestiere di fabbro, chiavaiuolo o un altro simile mestiere, consegna o vende a chicchessia grimaldelli o altri strumenti atti ad aprire o a sforzare serrature, è punito con l'arresto fino a sei mesi e con l'ammenda da lire ventimila a duecentomila.


Art. 711. Apertura arbitraria di luoghi o di oggetti. (2)
Chiunque, esercitando il mestiere di fabbro o di chiavaiuolo, ovvero un altro simile mestiere, apre serrature o altri congegni analoghi apposti a difesa di un luogo o di un oggetto, su domanda di chi non sia da lui conosciuto come proprietario o possessore del luogo o dell'oggetto o come un loro incaricato, è punito con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda da lire ventimila a quattrocentomila.





Note:


(1) La Corte costituzionale con sentenza 2 febbraio 1971, n. 14 ha dichiarato l'illegittimità dell'articolo 707 nella parte in cui fa richiamo alle condizioni personali di condannato per mendicità, di ammonito, di sottoposto a misure di sicurezza personale o a cauzione di buona condotta.
Ecco il testo delle dichiarazioni finale della suddetta dichiarazione:

"LA CORTE COSTITUZIONALE

dichiara l'illegittimità costituzionale dell'art. 707 del codice penale, limitatamente alla parte in cui fa richiamo alle condizioni personali di condannato per mendicità, di ammonito, di sottoposto a misura di sicurezza personale o a cauzione di buona condotta;

dichiara inammissibile la questione di legittimità costituzionale degli artt. 707 e 708 del codice penale, nella parte in cui assoggettano allo stesso trattamento punitivo il condannato per delitti determinati da motivi di lucro e il condannato per contravvenzioni concernenti la prevenzione di delitti contro il patrimonio, proposta in riferimento all'art. 3 della Costituzione;

dichiara la manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale dell'art. 708 del codice penale, nella parte in cui fa richiamo alle condizioni personali di condannato per mendicità, di ammonito, di sottoposto a misura di sicurezza personale o a cauzione di buona condotta, già dichiarata illegittima con sentenza n. 110 del 2 luglio 1968.

Così deciso in Roma, in camera di consiglio, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 29 gennaio 1971."




(2) Articoli abrogati dall'art. 18, Legge 25 giugno 1999, n. 205


Legge 25 giugno 1999, n. 205

Delega al Governo per la depenalizzazione dei reati minori e modifiche al sistema penale e tributario
(Gazzetta Ufficiale - Serie generale n. 149 di Lunedì, 28 giugno 1999)


La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA
la seguente legge:

...
ART. 18.

(Abrogazioni e modifiche al codice penale).

1. Sono abrogati gli articoli 275, 297, 298, 303, 327, 332, 341, 344, 394, 395, 396, 397, 398, 399, 400, 401, 657, 670, 692, secondo comma, 710, 711, 726, secondo comma, e 732 del codice penale.
...
__________________________________________________________

Vi ricordiamo che non siete ne fabbri e ne chiavaiuoli

(Ringraziamo Quovdetedeus per la fonte)

Lo Staff

Page 1 of 1 All times are UTC + 1 hour [ DST ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/